Un razzismo figlio del provincialismo bigotto

Questo articolo non é piaciuto  solo ad un ex-carabiniere  abruzzese e ad un elettore di csx della Val Seriana (BG).

~ di alexb77 su settembre 17, 2008.

4 Risposte to “Un razzismo figlio del provincialismo bigotto”

  1. se tu però fossi corretto, dovresti dire che il magistrato dell’inchiesta ha affermato che non si tratta di un omicidio a sfondo razziale. Si può affermare che pure il magistrato usi due pesi e due misure solo perché l’assassinato era di colore?

  2. Non so cosa pensi il magistrato.Sono stati loro a dire di non essere razzisti.In ogni caso,dal punto di vista culturale è il secondo fatto più grave.Il morto purtroppo ci può scappare,il secondo caso é tipico della provincia bigotta.

  3. A Colonia accade
    http://www.repubblica.it/2008/09/sezioni/esteri/colonia-moschea/colonia-manifestazione/colonia-manifestazione.html

  4. bellissimo pezzo di Fibra; me lo sono ascoltato cento volte. Bravo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: