Diversamente volontari

Oggi sono andato a riparare i freni della bici alla cooperativa Emmaus, un gruppo di ragazzi un sacco simpatici che riparano bici e gestiscono un mercatino delle pulci. II tutto serve per finanziare un sacco di progetti. Tutta gente che nella vita ha fatto un certo tipo de scelta. Parlando con Peter  (temporaneamente volotario riparatore di bici) mi ha detto che in Agosto sarebbe partito sulla Estelle, una barca a vela di 42 metri direzione Bergen (Norvegia). Scopo della crociera (Estelle prima é passata per Estonia, Polonia e ora  è a Turku) é di diffondere le loro iniziative equo-solidali. Nel 2009 attraverseranno l´oceano per andare in Messico per acquistare caffè per poi rivenderlo in Europa. Il viaggio come tutti gli altri sarà rigorosamente a vela. I motori vengono utilizzati solo  per uscire ed entrare nei porti. Peter mi ha detto di essere nato in una città vicino a Manchester. Beh ho detto, è proprio vero che per fare un certo tipo di scelta bisogna essere nati in un posto di merda.

Peter per questo progetto riceve dei fondi dalla comunità europea. Se siete interessati ecco il sito. Non dovete per forza cambiare il mondo, potete fare semplicemente un´esperienza un sacco bella tra un esame e l´altro. Per non morire dentro.

~ di alexb77 su luglio 25, 2008.

9 Risposte to “Diversamente volontari”

  1. Pure io a Ferragosto ho un programma un giro in barca a vela (su un misero 50 piedi) intorno all’isola d’Elba e dintorni. E pure noi useremo il motore solo per entrare e uscire dal porto. Pure io sono nato in un posto di merda e pure io me ne sono andato appena ho potuto. A differenza di Peter, però, non ricevo alcun sussidio dalla UE. E, a differenza sua, non ho avuto una marchetta blogghettara da parte tua.

  2. Potresti comperare 50 litri di Aleatico equo solidale e poi rivenderlo in tutta Italia per aiutare i bambini dell´Elba.

  3. Aoooo ma chi ce li ha più gli esami da dare?? So’ dieci anni che sto a lavorà !!!! Comunque nascere in posti di merda fa bene, ti costringe a conoscerne di altri e a muoverti…ciao

  4. @Giulio
    il discorso era riferito ai giovani.E´vero il contrario.Più un posto fa schifo più la gente vi si affeziona.Hai mai visto un leghista in fuga all´estero?O in Toscana/Emilia.

  5. Ciao Alessandro, vedi che anche io sono andato a riparare la bici da quelle parti e ti voglio dire che il loro lavoro non è proprio volontario. Forse lo stesso con cui hai parlato tu mi ha detto che è un modo per fregarsi il kela (500 euro al mese) con lavoro part time, inoltre non potrebbero vendere pezzi come cerchi e ruote, perchè è roba buttata da altri, e invece lo fanno. Esempio, ho detto:ho sentito che qua è possibile comprare parti di bici o bici intere e il ragazzo ha risposto che loro non lo potevano fare, potevano solo riparare la bici gratis. Ma poi per testare la super incorruttibilità finlandese ho detto: e se ti do 20 euro me a cambi la ruota?lui ovviamente ha detto “be nel tuo caso facciamo una eccezione” ahahaaha
    La ruota non l’ho comprata ho solamente cambiato la camera d’aria.
    Buone vacanze.

  6. @dino:
    Infatti ho scritto “diversamente volontari”.Loro non si credo più buoni.Semplicemente lo fanno per avere un altro stile di vita.

  7. bellissimo video, cari ricordi.
    Ciao
    http://www.devarim.ilcannocchiale.it

  8. basta! basta! basta a cazzeggiare!!! Bisogna produrre, lavorare, barboni !!!

  9. @francesca
    ecco,tu dai il buon esempio,che al cattivo ci penso io.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: