Libero commercio per una politica solidale

Questo articolo sfata alcuni miti sul mercato equo e solidale, il “buy local” e il cibo biologico. Nel finale pur riconoscendo al movimento un´importante opera di sensibilizzazione si afferma che il modo migliore di cambiare il mondo non é al supermercato, ma nella cabina elettorale.

food.jpg

Fonte:Economist

~ di alexb77 su dicembre 12, 2007.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: